Origine-della-vita

Il karate nasconde un enorme patrimonio di cultura e tradizione, probabilmente la più vasta forma di conoscenza di qualunque arte marziale, che un vero studioso del karate ( e va beh… diciamolo… un vero karate NERD) non può ignorare.

Ma la maggior parte dei dojo studia solo i bunkai classici (para e contrattacca) , il kata da gara, le regole del kumite sanbon (quando va bene).

 

Ma io e te… non ci accontentiamo. Noi vogliamo penetrare nel DNA del Karate, vogliamo succhiare la linfa primordiale dell’arte.

 

Questa è l’introduzione ad un mondo nuovo e misterioso. Si, perché nonostante sia proposta, e accessibile a molti una grande divulgazione, ancora tanti e troppo amici, ignorano le vere origini del karate.

 

Prima di essere stato giapponese, il karate (si legge anche tode) è stata l’arte della provincia di okinawa.

Il nome originario significava “mano di cina”.

 

Oltre all’abilità nel colpire con le tecniche a noi note (waza), gli antichi karateka erano esperti praticanti di

 

# tuite: leve artcolari ed immobilizzazioni (arte appannaggio della guardia reale)

tuite

 

# kyusho jitsu: l’arte di colpire i punti vitali

l

# tegumi: la lotta

tegumi

#Kiko: le tecniche per lo sviluppo dell’energia interna.

mabu

 

Oggi tendiamo a specializzarci, in tutti i settori, le persone di cultura, stanno scomparendo.

E chi è una persona di cultura?

Socrate diceva: “Il sapiente, è colui che sa di non sapere”.

E cosa voleva dire Socrate cintura nera?

Voleva dire che il sapiente è colui che sa di ignorare un’enormità di cose.

Facciamo finta che io non sappia nulla dell’arte del tuite, e conosca solo il karate do giapponese. Conosco a menadito tutti i kata del mio stile, le loro applicazioni, sono un asso del kumite… ma non so nulla del tuite (ok è solo uno scherzo).

Penso di sapere tutto del karate, “io sono il karate” (cit. di un anonimo), ma un giorno…. BAM! Scopro l’esistenza del tuite, e all’improvviso si liberano di fronte a me una valanga di informazioni di cui ignoravo l’esistenza…

Il karate Nerd, è chi sa di non sapere, e studia per tutta la vita cercando colmare la sua ignoranza, INCOLMABILE!

 

Siam fatti cosi!

Siamo umani.

 

E allora cerchiamo di liberarci dalle catene dell’ignoranza, e facciamo ritornare il karate quella temibile arte di difesa che è sempre stata.

Torniamo a lottare, a controllare il corpo del nemico, a colpire le articolazioni, studiamo, studiamo, studiamo… e trasmettiamo.

Il karate come non lo avevi mai visto prima

Categorie: STORIA

0 commenti

Lascia un commento